ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

 
  ORDINE DEI FARMACISTI
  INFO
  UTILITA'
  AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 


Dettaglio News:.

12/1/2019
News: Galenici dimagranti, Ministero ammonisce al rispetto regole. Ecco un vademecum
In tema di preparazioni a scopo dimagrante, è partito alla fine dell'anno un invito da parte del ministero della Salute a rispettare divieti e disposizioni normative, in particolare in relazione a efedrina e pseudoefedrina. Come riporta una circolare della Fofi, il Ministero «ha chiesto alla Federazione di continuare l'azione di vigilanza e controllo, nonché di informare lo stesso Dicastero in caso di eventuali violazioni accertate». Alla luce di questo intervento, vale la pena ripercorrere la normativa. L'ultimo intervento sulla materia è appunto il DM del 27/07/2017 (G.U. n. 189 del 14.8.2017) che fa tornare in auge il divieto per i medici di prescrivere e per i farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante contenenti le sostanze medicinali efedrina e pseudoefedrina (quest'ultima in quantitativi superiori a 2.400 mg per ricetta), all'indomani del pronunciamento del Tar (n. 2173/2016). Il decreto, come si ricorderà, aveva recepito «i risultati dell'istruttoria svolta dall'Istituto Superiore di SanitaÌ in merito alla nocività di queste sostanze» e, proprio su questa base, aveva «ristabilito il divieto, contenuto nel DM del 2 dicembre 2016 e successivamente annullato nel gennaio 2017 dal TAR del Lazio, che aveva contestato la mancanza di documentazione sufficiente a dimostrare la nocività e dunque a giustificare il divieto». Altra tappa importante è stato il DM 31/03/2017 che ha modificato il D.M. 22.12.2016 "Divieto di prescrizione di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo sertralina e altri": come si ricorderà, il decreto del dicembre 2016 aveva vietato una lunga lista di sostanze, sollevando la protesta della categoria. Su richiesta anche della Fofi, era stato attivato un Tavolo tecnico istituito dal Ministero della salute, congiuntamente all'AIFA e all'Istituto Superiore di SanitaÌ, al quale hanno partecipato Fofi, ASFI, Assofarm, Farmacie Unite, Federfarma, Fnomceo, Sifap, Sifo e Utifar. E proprio dall'esperienza del tavolo erano emerse le modifiche apportate al Decreto, che sono appunto state inserire nel DM del 31 marzo 2017, e che «hanno limitato notevolmente l'elenco delle sostanze vietate, circoscrivendo il divieto di prescrizione ed allestimento alle sole preparazioni a scopo dimagrante». A seguito dell'intervento modificativo, quindi, eÌ «fatto divieto ai medici di prescrivere e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante contenenti le seguenti sostanze medicinali in forma singola o in combinazione associata tra loro: - Sertralina; - Buspirone; - Acido Ursodesossicolico; - Pancreatina; - Acido Deidrocolico; - D-Fenilalanina; - Deanolo-P-Acetamido Benzoato; - Fenilefrina; - Spironolattone; - L-Tiroxina; - Triiodotironina; - Zonisamide; - Naltrexone; - Oxedrina; - Fluvoxamina; - Idrossizina. Nella circolare della Fofi, vengono poi richiamati provvedimenti meno recenti, tra i quali in particolare, il D.M. 4 agosto 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 184 del 10 agosto 2015, che aveva disposto il divieto ai medici di prescrivere ed ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali a scopo dimagrante contenenti i principi attivi triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, bupropione e topiramato; il DM 20.5.2015 "Divieto di prescrizione di medicinali galenici e preparazioni contenenti il principio attivo della fenilpropanolamina/norefedrina", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 118 del 23.5.2015, e, risalendo indietro nel tempo, il DM 24.1.2000 su "Misure sanitarie concernenti i medicinali anoressizzanti ad azione centrale diversi dalla fenfluramina, dexfenfluramina e pemolina"; il D.Dirig. 7.3.2002 su "Divieto di vendita delle specialitaÌ medicinali e preparati magistrali a base di sibutramina"; il DM 2.8.2011 su "Ricollocazione in tabella I delle sostanze Amfepramone (dietilpropione), Fendimetrazina, Fentermina e Mazindolo". Fonte: Farmacista33

La redazione dell'Ordine dei Farmacisti di Livorno non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei links e degli articoli declinando ogni responsabilità per i contenuti in essi presenti.
Visualizza l'Archivio News
 
User:
Psw: 
 
ordine dei farmacisti di livorno

Orario Segreteria:

Lunedi
11:30 - 13:30

Martedi
11:30 - 13:30

Mercoledi
11:30 - 13:30

Giovedi
11:30 - 13:30

Venerdi
11:30 - 13:30

Sabato CHIUSO

Numeri Utili:

Tel: 0586899063
Fax: 0586205841

 

Follows us on :.     
 
Copyright (c) 2010-2011 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Livorno Partita IVA 80002120493