ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

 
  ORDINE DEI FARMACISTI
  INFO
  UTILITA'
  AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 


Dettaglio News:.

17/3/2017
News: FarmacistaPiù, è emergenza occupazionale. Proposto tavolo interministeriale su formazione
Istituire un tavolo interministeriale tra Ministero della Salute e dell'Istruzione, Università e Ricerca, con la presenza dell'Accademia e dei rappresentanti della professione per avviare un confronto sulle problematiche inerenti il futuro dei farmacisti e sulla formazione universitaria. La proposta è stata lanciata al convegno di apertura di FarmacistaPiù, il congresso dei farmacisti italiani, che è partito oggi al Mico di Milano, da parte di Angela D'Onghia, sottosegretario di Stato al Miur, e rilanciata da Luigi D'Ambrosio Lettieri, vicepresidente Fofi. Il convegno dedicato al "Futuro della professione farmaceutica: formazione universitaria e prospettive occupazionali" ha visto nascere «un confronto» ha commentato Angela D'Onghia «in cui personalità del mondo della farmacia di provenienze diverse e con competenze diverse hanno portato a galla le problematiche del settore, in termini occupazionali e di prospettiva» dei giovani. E in questa direzione «c'è la disponibilità ad avviare un confronto tra Miur e ministero della Salute e un tavolo sul futuro della professione» che parli anche «di riforma del corso di studi a tutto tondo». «Un tavolo» completa D'Ambrosio Lettieri «con la partecipazione dell'Accademia e della professione» nella direzione di una riqualificazione della professione. Il contesto che emerge è di un gap sempre maggiore tra numero di laureati e reale fabbisogno del territorio, con il risultato di una crescente disoccupazione: se, spiega Rossana Ugenti, direzione generale professioni sanitarie e risorse umane del Ssn, Ministero della Salute, «il fabbisogno si attesta intorno ai 1200-1300 professionisti, di contro il numero di laureati l'anno è pari a circa 4mila, circa il doppio delle esigenze». Ecco perché il tema occupa una «posizione importante nell'agenda della Federazione» continua Lettieri. Sul fronte occupazionale «è bene essere chiari: siamo in piena emergenza. Se non si introduce almeno il numero programmato in ambito nazionale, dovremo assistere a una condizione di esasperazione» del fenomeno. Non solo: «vanno individuate nuove opportunità professionali, va allargato il perimetro delle competenze tradizionali, ma questo non basta: ai giovani dobbiamo poter dire quali possibilità hanno. Ma crediamo che il confronto di questi tre giorni consentirà alla Federazione di poter formulare, per il decisore politico, una serie di proposte che speriamo possano trovare riscontro». E in questa direzione sforzo della Federazione, interviene Andrea Mandelli, presidente Fofi, «riuscire, tutti insieme, a costruire un nuovo percorso del farmacista. Quello che abbiamo fatto oggi è mettere a fuoco le problematiche della professione e cercare una sintesi». L'idea è di «trovare un nuovo modo di fare formazione in grado di dare un ruolo diverso al farmacista e di farne una figura maggiormente integrata nel sistema» sociosanitario. «È vero che in questo momento il nostro settore è in crisi, ma vogliamo essere chiari e dire a tutti che in questi tre giorni ci confronteremo per trovare le soluzioni idonee per affrontare il futuro con più serenità». E certamente, anche nella direzione di una rivalutazione del farmacista, «abbiamo presentato in senato il Ddl per una nuova figura del farmacista per un futuro occupazionale certo». Francesca Giani Fonte: Farmacista33

La redazione dell'Ordine dei Farmacisti di Livorno non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei links e degli articoli declinando ogni responsabilità per i contenuti in essi presenti.
Visualizza l'Archivio News
 
User:
Psw: 
 
ordine dei farmacisti di livorno

Orario Segreteria:

Lunedi
11:30 - 13:30

Martedi
11:30 - 13:30

Mercoledi
11:30 - 13:30

Giovedi
11:30 - 13:30

Venerdi
11:30 - 13:30

Sabato CHIUSO

Numeri Utili:

Tel: 0586899063
Fax: 0586205841

 

Follows us on :.     
 
Copyright (c) 2010-2011 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Livorno Partita IVA 80002120493