ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

 
  ORDINE DEI FARMACISTI
  INFO
  UTILITA'
  AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 


Dettaglio News:.

26/1/2017
News: Disturbo bipolare, litio: da oggi in Italia la prima formulazione a rilascio prolungato
Arriva oggi in Italia la prima formulazione a rilascio prolungato del sale di litio, farmaco stabilizzante dell'umore da decenni considerato il gold standard nel trattamento del disturbo bipolare. Lo comunica una nota dell'azienda Angelini in cui sottolinea che «grazie alla sua cinetica, la nuova opzione terapeutica comporta minori effetti collaterali e una riduzione del numero di somministrazioni - la possibilità di assumere una singola somministrazione nell'arco della giornata - rispetto al litio a rilascio immediato, consentendo una maggiore aderenza alla terapia e una migliore gestione del paziente anche a lungo termine». Il punto sulla patologia è stato fatto al convegno "S.A.I. (Screening Awareness Innovation) sul Litio - Ciclicità, periodicità, instabilità: le implicazioni per la diagnosi e la cura", tenutosi in questi giorni a Roma. «Le Linee Guida dell'American Psychiatric Association e del National Institute for Health and Care Excellence - ha dichiarato Claudio Mencacci, Presidente della Società Italiana di Psichiatria - considerano il litio il gold standard nel trattamento delle fasi acute maniacali, nella profilassi delle recidive bipolari, nelle fasi depressive del disturbo bipolare e nella depressione ricorrente. Inoltre, numerosi studi, quali una recente metanalisi pubblicata sul British Medical Journal, hanno confermato l'efficacia del sale di litio nel ridurre il rischio suicidario, che risulta 15 volte superiore nei pazienti bipolari rispetto al resto della popolazione». E in merito alla nuova formulazione aggiunge: «Consente di raggiungere concentrazioni plasmatiche di litio più stabili, un loro aumento più graduale, che si associa ad una diminuzione degli eventi avversi, sia a breve termine - disturbi gastrointestinali e urinari, tremori - sia nel lungo periodo, come problematiche tiroidee, cardiovascolari e renali. La formulazione a lento rilascio permette inoltre di utilizzare il litio a dosaggi più contenuti e di ridurre il numero delle somministrazioni a un'unica al giorno, migliorando in questo modo l'adesione alla terapia da parte del paziente». Il disturbo bipolare rappresenta una condizione estremamente invalidante e con un impatto sociale importante, considerando l'età giovanile d'esordio e l'elevato tasso di suicidio che caratterizza questa malattia, sottolinea l'azienda e aggiunge che «diagnosi tardive, elevato tasso di comorbilità con stati d'ansia e disturbi legati all'abuso di alcol e stupefacenti, scarsa coscienza di malattia e l'incostante adesione alle cure rendono spesso difficile la gestione clinica della patologia, che punta principalmente a prevenire le ricadute attraverso una terapia di mantenimento a lungo termine con l'utilizzo di stabilizzatori dell'umore, in primis il litio». Fonte: Farmacista33

La redazione dell'Ordine dei Farmacisti di Livorno non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei links e degli articoli declinando ogni responsabilità per i contenuti in essi presenti.
Visualizza l'Archivio News
 
User:
Psw: 
 
ordine dei farmacisti di livorno

Orario Segreteria:

Lunedi
11:30 - 13:30

Martedi
11:30 - 13:30

Mercoledi
11:30 - 13:30

Giovedi
11:30 - 13:30

Venerdi
11:30 - 13:30

Sabato CHIUSO

Numeri Utili:

Tel: 0586899063
Fax: 0586205841

 

Follows us on :.     
 
Copyright (c) 2010-2011 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Livorno Partita IVA 80002120493