ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

 
  ORDINE DEI FARMACISTI
  INFO
  UTILITA'
  AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 


Dettaglio News:.

9/11/2015
News: Contratto farmacie private, Mnlf: dipendenti ostaggio dei titolari
«Utilizzare il rinnovo del Ccnl come ostaggio contro le spinte di riforma del settore». A questo, secondo una nota del Movimento nazionale liberi farmacisti, mirerebbero i titolari di farmacia non sedendosi al tavolo delle trattative per il rinnovo del contratto di lavoro dei dipendenti di farmacia privata scaduto, precisa Mnlf, da 33 mesi. «Un ricatto» che colpisce non solo i lavoratori ma anche le istituzioni e i cittadini. «I farmacisti dipendenti di farmacia, tra i peggio pagati in Europa» continua la nota «hanno visto perdere negli ultimi cinque anni almeno il 15% del loro potere di acquisto che sale al 40% se si considerano gli ultimi dieci anni. Un farmacista occupato nelle farmacie guadagna 10,66 euro lordi l'ora, che per le ritenute previdenziali e fiscali scende a 7,20 euro». Non solo, continuano i liberi farmacisti «al farmacista, malgrado i continui richiami al ruolo sanitario della farmacia da parte del sindacato dei titolari, è applicato il contratto del commercio, lo stesso, con tutto il rispetto, a cui appartengono gli acconciatori e le estetiste, le domestiche e gli addetti alle pulizie, i portieri dei condomini, i vigilantes o i lavoratori dipendenti degli istituti per il sostentamento del clero, in pratica le perpetue. Malgrado questo contesto, diversi colleghi segnalano che non è eccezione trovare personale non laureato che in farmacia dispensa non solo farmaci da banco e consigli al pubblico, ma anche farmaci che avrebbero obbligo di ricetta medica senza la dovuta prescrizione. Un lavoro di altissima responsabilità sottopagato, senza alcun sbocco di carriera. Un lavoro dove il primo a pagare è sempre il dipendente laureato che dapprima si vede diminuire il proprio orario, poi sostituito con un tirocinante post-laurea a 3/400 euro al mese. La flessibilità di cui parla il Presidente di Federfarma è da anni presente nelle farmacie italiane, ben prima del jobs act». È per queste ragioni, si conclude la nota, che Mnlf «ha deciso all'unanimità di dare mandato al proprio Presidente affinché metta a disposizione delle organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori la propria struttura organizzativa sia livello territoriale che nazionale. Qualsiasi iniziativa atta sbloccare il rinnovo del contratto nazionale dei dipendenti di farmacia privata avrà l'appoggio incondizionato e sostanziale del Mnlf. Marco Malagutti Fonte: Farmacista33

La redazione dell'Ordine dei Farmacisti di Livorno non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei links e degli articoli declinando ogni responsabilità per i contenuti in essi presenti.
Visualizza l'Archivio News
 
User:
Psw: 
 
ordine dei farmacisti di livorno

Orario Segreteria:

Lunedi
11:30 - 13:30

Martedi
11:30 - 13:30

Mercoledi
11:30 - 13:30

Giovedi
11:30 - 13:30

Venerdi
11:30 - 13:30

Sabato CHIUSO

Numeri Utili:

Tel: 0586899063
Fax: 0586205841

 

Follows us on :.     
 
Copyright (c) 2010-2011 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Livorno Partita IVA 80002120493