ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

 
  ORDINE DEI FARMACISTI
  INFO
  UTILITA'
  AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
 


Dettaglio News:.

15/6/2015
News: Enpaf, Cassano (Lavoro): intervento su obbligatorietà esula da competenze ministero
Il Governo non può intervenire sull'obbligo dei farmacisti iscritti all'Ordine di versare il contributo all'Enpaf perché esula dalle sue competenze. Lo ha sottolineato il sottosegretario al Lavoro, Massimo Cassano, intervenendo in commissione Lavoro della Camera nella ripresa della discussione sulla risoluzione presentata da Matteo Dall'Osso (M5S). Nel dibatto era intervenuta anche la Fofi sollevando la questione riguardante l'obbligatorietà, non solo per i farmacisti disoccupati ma anche quelli che abbiano già altre coperture previdenziali. Ma sulla richiesta al Governo di assumere l'impegno rispetto alla risoluzione targata M5s, Cassano è stato chiaro ribadendo che tale intervento «esula dalle competenze del Ministero del lavoro e delle politiche sociali». Posizione condivisa e confermata anche da Marco Lazzaro, direttore generale dell'Enpaf e da Emilio Croce che ribadiscono che «l'impianto dell'inscindibilità dell'obbligo di iscrizione all'Ordine e di contribuzione alla cassa previdenziale è stabilita da una legge, che vale non solo per i farmacisti ma anche per i medici e i veterinari». Il sottosegretario Cassano, sottolinea Croce «non ha fatto altro che confermare quanto era già stato detto il presidente della Commissione al primo incontro. Vale a dire che, la risoluzione proposta può rappresentare una dichiarazione di intenti ma per superare l'inscindibilità va modificato l'articolo 21 del Dlcps 233 del 1946 che definisce l'obbligo. Dunque è necessario una discussione parlamentare. Ma il legislatore non potrà non tenere conto del fatto che oggi la spesa previdenziale complessiva ha un riflesso sui vincoli di bilancio europei e che qualsiasi modifica della contribuzione deve rispettare il saldo previdenziale». E aggiunge: «L'Ente si è impegnato con più iniziative per incontrare le esigenze di chi è involontariamente senza lavoro e al prossimo consiglio che si terrà il 25 giugno porteremo la modifica che estende da 5 a 7 la durata del contributo di solidarietà. Se sarà approvata dagli organi istituzionali dell'ente poi dovrà avere l'approvazione dei ministeri vigilanti (Lavoro ed Economia)». Simona Zazzetta Fonte: Farmacista33

La redazione dell'Ordine dei Farmacisti di Livorno non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei links e degli articoli declinando ogni responsabilità per i contenuti in essi presenti.
Visualizza l'Archivio News
 
User:
Psw: 
 
ordine dei farmacisti di livorno

Orario Segreteria:

Lunedi
11:30 - 13:30

Martedi
11:30 - 13:30

Mercoledi
11:30 - 13:30

Giovedi
11:30 - 13:30

Venerdi
11:30 - 13:30

Sabato CHIUSO

Numeri Utili:

Tel: 0586899063
Fax: 0586205841

 

Follows us on :.     
 
Copyright (c) 2010-2011 Ordine dei Farmacisti della Provincia di Livorno Partita IVA 80002120493